Metodo Dinamix ™

Metodo Dinamix

Il primo sistema operativo al mondo in Fisioterapia e Riabilitazione

La FISIOTERAPIA è una scienza relativamente giovane che si occupa dell’applicazione della terapia fisica manuale e strumentale attraverso strategie operative di matrice empirica, a diversi livelli EBM (evidence based medicine).

La RIABILITAZIONE è una scienza correlata intimamente alla Fisioterapia, facendone parte come fosse un sottoinsieme di essa, indirizzandone strategie e tecniche atte a condurre il paziente al miglior recupero del gesto motorio e atletico.

Come funziona

Nella pratica clinica quotidiana il Dr. Nicola Imbriani ed il suo staff si resero conto di quanto la componente statistica incidesse su ogni aspetto del clinical reasoning influenzando in modo importante il processo di decision making.

Partendo dal presupposto che non esista certezza assoluta (postulato) riguardo alcun dato clinico, è evidente come nei normali processi cognitivi il professionista sanitario parta spesso da un errore sistematico che, dal processo valutativo, passa a quello diagnostico fino a riversarsi su quello terapeutico, quest’ultimo il lato su cui incide maggiormente l’aspetto empirico personale.

1
slide_1

Nella valutazione il professionista risulta spesso non esaustivo e parimenti non abile ad identificare tutte le variabili che lo possono aiutare a procedere verso una diagnosi corretta.

Molti specialisti inoltre utilizzano metodi di valutazione dissimili, a loro volta influenzati dalle proprie convinzioni personali.

La necessità di creare un metodo scientifico univoco che dirigesse dall’alto l’attività valutativo-diagnostico-terapeutica spinse lo staff di GRUPPO SANE FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE alla ricerca di un elemento comune che sottendesse tutte le fasi del clinical reasoning : l’elemento statistico.

Mantenendo la procedura valutativa standard, ovvero anamnesi ed esame obiettivo (semeiotica), i dati raccolti vengono immagazzinati e messi da parte in un database virtuale non risultando, in prima fase, così importanti.

Le operazioni preliminari che rendono il METODO DINAMIX peculiare nella  visita del paziente sono : 1) l’identificazione della zona anatomica del dolore 2) la stadiazione della fase clinica 3) la sezione anatomica virtuale della zona in esame come se fosse oggetto di una RMN (Risonanza Magnetica Nucleare).

A questa strategia inziale, che permette allo specialista di identificare le variabili cliniche senza però darne al momento valenza causale o meno, viene in un secondo tempo aggiunta ed incrociata una classifica causale, derivata dall’analisi semeiotica e dal livello esperienziale dell’esaminatore, sui tessuti percentualmente coinvolti nell’eziopatogenesi del dolore, che verranno di seguito trattati dal primo all’ultimo.

Solo l’eliminazione di ogni singola variabile, intesa come causale tissutale algica, tramite l’utilizzo di terapie in prima istanza generiche, atte a combattere infiammazione e/o dolore, ed in seguito tessuto-specifiche, può determinare una precisa inferenza diagnostica localizzatoria ed eziopatogenetica.

Grazie al METODO DINAMIX la terapia non funge solo da elemento curativo ma assume altresì anche un reale valore diagnostico. Eliminando o attenuando infatti tutte le presunte variabili causali, singolarmente o in gruppo, solo l’elemento ezio-patogenetico primario riuscirà ad inviare segnali sensitivi di “danno” al SNC, centralizzando in definitiva il dolore e perfezionando ulteriormente diagnosi e trattamento.

Per la prima volta al mondo un metodo scientifico mette d’accordo le sue due anime contrapposte: il metodo induttivo e deduttivo.

  • DINAMIX ê induttivo perché la terapia prova se l’ipotesi diagnostica è corretta.
  • DINAMIX è deduttivo perché inferisce grazie alla positività o meno del risultato terapeutico, non dei test.

Il METODO DINAMIX cura in maniera più approfondita e migliore proprio perché il “sapere di non sapere” porta all’utilizzo ed alla migliore integrazione degli elementi statistici in ambito clinico.

Il METODO DINAMIX aiuta in definitiva a sbagliare meno ma soprattutto a curare meglio ed in poco tempo, senza recidive e con grande soddisfazione di tutti i pazienti.

IL FONDATORE DEL METODO

Il Dr. Nicola Imbriani, fondatore di GRUPPO SANE e del METODO DINAMIX, proviene da una famiglia di professionisti sanitari del distretto udinese. La fondamentale figura paterna, stimato e conosciuto Medico della città di Udine, creò i presupposti psicologici per le scelte professionali del figlio, futuro promettente Fisioterapista.

Terminati gli studi primari, frequenta la Facoltà di Fisioterapia presso l’Università di Udine, ove consegue il relativo diploma, più tardi convertito in dottorato presso l’Università dell’Aquila.

Nell’anno 2000, a seguito del conseguimento del titolo di Fisioterapista, grazie alla fiducia ottenuta dopo 4 anni di attività tirocinante sotto il vigile controllo universitario e soprattutto paterno, aprì lo studio fisioterapico di Udine. Il successo sarebbe andato di pari passo al costante e concreto sviluppo del progetto, che venne solo in seguito denominato, correva l’anno 2006, GRUPPO SANE.

Dopo il conseguimento della Laurea in Fisioterapia, la sua voglia di conoscenza trovò il coronamento nella successiva frequentazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bologna.

Nel corso degli anni a seguire, la grandissima curiosità intellettiva e professionale del professionista friulano, tendente ad un costante e certosino miglioramento dei particolari, la duplice visione medico-fisioterapica e, non da ultimo, la persuasiva voglia di cambiare e migliorare le criticità dei processi cognitivi tipici del clinical reasoning and decision making, lo portarono ad implementare gli aggiornamenti professionali in settori multidisciplinari.

Centinaia di corsi svolti in tutto il mondo, studi approfonditi su materie apparentemente distaccate dalla pratica clinica quotidiana come la Statistica e la continua ricerca di best practice and therapeutic gold standards hanno portato l’attività clinica del Dr. Nicola Imbriani e dei suoi collaboratori a livelli di eccellenza persino inaspettati.

Giornalmente il Dr. Nicola Imbriani visita e cura atleti di ogni tipologia, provenienza e razza, ben conscio delle differenze e peculiarità legate alla provenienza ed al tipo di attività sportiva svolta dal paziente.

4

Uno dei plus più importanti a livello professionale, elemento distintivo tra gli specialisti, è indubbiamente rappresentato dalla conoscenza del gesto motorio sport-specifico e delle sue possibili alterazioni patologiche.

L’approfondita conoscenza del gesto atletico pone GRUPPO SANE e particolarmente il suo referente scientifico, Dr. Nicola Imbriani,  come un opinion leader di livello internazionale nelle patologie sport-correlate.

Molti professionisti affidano giornalmente la propria salute e le loro problematiche posturali allo staff dei professionisti di GRUPPO SANE con grande fiducia e sono ripagate da riscontri molto positivi.

Grazie al notevole successo ed alla correlata diffusione del METODO DINAMIX, sempre più pazienti possono finalmente star bene, meglio e prima, recuperando tempo prezioso da dedicare alla propria vita sociale e professionale.